Targa Telematics al cancelletto di partenza della stagione 2020/2021 della Coppa del Mondo di Sci. - Targa Telematics

Targa Telematics al cancelletto di partenza della stagione 2020/2021 della Coppa del Mondo di Sci.

Confermata la collaborazione con 4 atleti che scenderanno in pista nelle diverse specialità, e da quest’anno, la tecnologia di Targa Telematics sarà utilizzata da FISI per la gestione efficace ed efficiente degli spostamenti in pista di tutti gli atleti e del loro staff.

Prenderà il via il prossimo 17 ottobre a Sölden, in Austria, la Coppa del Mondo di Sci Alpino per la stagione 2020/2021. Anche quest’anno, Targa Telematics ha confermato la collaborazione con quattro campioni impegnati in diverse specialità, che daranno quindi vita ad un team internazionale a proprio brand: Alice Robinson, Emanuele Buzzi, River Radamus e Renè De Silvestro.

Targa Telematics, da diversi anni, è vicina al mondo dello sport, in particolare allo sci alpino, nel quale la società vede riflessi i valori positivi che permettono di affrontare e vincere una qualsiasi sfida: nella vita così come nello sport o nel lavoro.

Da quest’anno inoltre, Targa Telematics amplia la pluriennale collaborazione con FISI – Federazione Italiana Sport Invernali; la società infatti, non è più solo sponsor delle varie competizioni, ma ha deciso di mettere a disposizione degli organizzatori il suo know-how e la sua soluzione di gestione delle flotte aziendali per garantire la massima efficienza negli spostamenti sulle piste di tutti gli atleti e del loro staff.
Più in particolare, Targa Telematics ha dotato di device con tecnologia IoT (Internet of Things) i veicoli coinvolti nel circo bianco, per monitorarne gli spostamenti e pianificare di conseguenza la copertura più efficace ed efficiente delle missioni, ottimizzandone i percorsi.

La rosa degli atleti Targa Telematics è composta da quattro campioni di grande talento che possono davvero ambire a ottimi risultati nella stagione entrante.

Alice Robinson, giovanissima campionessa neozelandese impegnata in Gigante e Super-G, la diciannovenne vanta già, una partecipazione olimpica nel 2018 e, tra le altre, la vittoria ai campionati del Mondo juniores nel 2019. La promessa dello sci mondiale, allenata dal tecnico Chris Knight ex coach di Lindsey Vonn, ha confermato il suo straordinario potenziale nella stagione 2019/2020 di Coppa del Mondo dove ha ha ottenuto due splendide vittorie in slalom gigante sul ghiacciaio di Rettenbach a Sölden, in Austria, ed a Kranjska Gora, in Slovenia.

Emanuele Buzzi, da tempo nel gotha delle discipline veloci, a 25 anni è già atleta di grande esperienza, avendo vinto la Coppa Europa 2016 di Super-G e avendo partecipato alle Olimpiadi di Pyeongchang nel 2018. Dopo il grave infortunio a gennaio 2019 nella zona di arrivo della discesa di Wengen in Svizzera, che lo aveva visto conseguire un brillante sesto posto, e che lo aveva costretto a interrompere prematuramente le competizioni, la scorsa stagione di ripresa dell’attività Emanuele ha totalizzato 4 risultati nella top 15 in Coppa del Mondo ed ha ottenuto il suo migliore risultato in supergigante con un buon nono posto in Austria a Hinterstoder. Lele è tornato in piena forma ed è uno degli sciatori italiani col più alto potenziale per il 2020/2021.

River Radamus è la grande promessa dello sci americano e si dedica a Gigante, Super-G e Slalom: a soli vent’anni vanta una serie impressionante di successi a livello juniores tra i quali spiccano i 3 ori ai Giochi Olimpici Giovanili Invernali e le 5 medaglie ai Campionati del Mondo Juniores di cui 2 ori conquistati proprio nel 2019 in Val di Fassa. Ora River è atteso in questa stagione di Coppa del Mondo quale colonna portante del Team Targa.

Renè De Silvestro è un giovane atleta paralimpico che, oltre ad eccellere nell’atletica, è una delle punte di diamante della squadra nazionale italiana di sci. Dopo la partecipazione alle Olimpiadi di Pyeongchang e numerosi piazzamenti, ha conseguito la sua prima vittoria in Coppa del Mondo 2019/2020 a Veysonnaz ed un terzo posto nello slalom gigante di Kranjska Gora.

“Ci entusiasma poter sostenere ancora una volta questo gruppo di talenti che hanno scelto lo sport, con anche i grandi sacrifici che questo comporta, come attività al centro delle loro vite: la pratica di uno sport a certi livelli impone il fatto di porsi continuamente nuovi traguardi da raggiungere, e di uscire dalla propria zona di comfort ogni giorno” dichiara Nicola De Mattia, CEO di Targa Telematics. “Lo stesso approccio che anche in Targa Telematics chiediamo ai nostri team, perché è solo con la giusta dose di entusiasmo, grinta e voglia di superare i propri limiti che una azienda può fare la differenza”.

 

TARGA TELEMATICS
Elena Bellini, Head of Marketing, Cell. [+39] 335 135 1277 elena.bellini@targatelematics.com
Susanne Furini, Communication Manager, Cell. [+39] 345 7274925 susanne.furini@targatelematics.com

Barabino & Partners
Linda Basilico, Tel. [+39] 02 72023535 – Cell. [+39] 334 6708127 l.basilico@barabino.it
Luciano Majelli, Tel. [+39] 02 72023535 – Cell. [+39] 335 749 1684 l.majelli@barabino.it

 

TARGA TELEMATICS
Targa Telematics è un’azienda IT con 20 anni di esperienza nei veicoli connessi. Offre soluzioni tecnologiche di telematica, smart mobility e piattaforme IoT digitali per operatori di mobilità. Si rivolge ad aziende di noleggio a breve e lungo termine, società finanziarie e grandi flotte, spaziando dalla telematica assicurativa all’asset e fleet management, dalla diagnostica e telemetria remota dei mezzi, veicoli professionali e da cantiere, alla gestione dei mezzi aeroportuali. Con oltre mezzo milione di asset connessi, Targa Telematics ha registrato un fatturato 2019 di 45 milioni di Euro, conta 120 dipendenti e più di 950 clienti.
Per maggiori informazioni: www.targatelematics.com.