Visita del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio agli stand degli espositori italiani di IAA 2015. - Targa Telematics

Visita del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio agli stand degli espositori italiani di IAA 2015.

In occasione della visita, organizzata da ANFIA e ICE in collaborazione con l’Ambasciata italiana a Berlino e ITKAM-­Camera di Commercio italiana per la Germania, il Ministro ha sottolineato il ruolo trainante del settore automotive in termini di innovazione tecnologica e la leadership della componentistica italiana in questo senso

 

Si è svolta stamattina alle 11.15 la visita del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio agli stand degli espositori italiani del 66° Salone Internazionale dell’Auto di Francoforte (IAA 2015). Il tour ha avuto inizio presso la collettiva ANFIA-­ICE nell’Area New Mobility World – Connected Car Pavillion (Padiglione 3.1), collettiva che riunisce tre aziende italiane del settore telematica e infomobilità – Meta System, Targa Telematics e Vodafone Automotive – per poi proseguire con la start-­up italiana Spin8 (New Mobility World – Area Start-­up; Pad. 3.1), lo stand Lamborghini (Pad. 3), gli stand Alfa Romeo (incluso il corner Magneti Marelli), Ferrari e Maserati (Pad. 6).

In occasione della visita, il Ministro ha sottolineato il ruolo trainante del settore automotive in termini di innovazione tecnologica e la leadership della componentistica italiana in questo senso, oltre ad accennare ad alcuni dei temi in discussione al G7 Trasporti in programma al Salone: digitalizzazione del trasporto, guida automatizzata e finanziamento delle infrastrutture.

Tra le priorità segnalate da ANFIA per la smart mobility, occupa un posto di rilievo l’elaborazione e la messa in atto di politiche a favore dell’Autonomous Roberto Vavassori, Presidente ANFIA. Per dare slancio a quest’ambito di ricerca garantendo all’Italia una leadership tecnologica, chiediamo l’avvio di un Programma nazionale per la Guida Autonoma – ha proseguito Vavassori – per consentire lo sviluppo e l’utilizzo su strada di questi veicoli dapprima in contesti specifici (es: autostrade, parcheggi), fino alla completa indipendenza della guida dal driver in contesti generici, urbani e suburbani, con connettività estesa in tutte le sue declinazioni, adeguate architetture di Safety e Security e superamento della Convenzione di Vienna del ’68”.

 

 

TARGA TELEMATICS

Chief Marketing Officer

Silvia Salemi, Tel [+39] 0422 247915 – Cell. [+39] 347 5635278 silvia.salemi@targatelematics.com

www.targatelematics.com